Lo yogurt

I nostri prodotti

Le origini

Migliaia di anni fa, in Oriente, alcuni pastori scoprirono che il latte fermentato era gradevole e si conservava a lungo. Lo yogurt si diffuse in tutto il Mediterraneo, conosciuto anche dai Fenici, dagli Egizi, dai Greci e dai Romani.

Come si ottiene

Al latte vaccino si aggiungono miliardi di fermenti lattici vivi (Lactobacillus Bulgaricus e Streptococcus Thermophilus). Si tratta di batteri “buoni”, normalmente presenti nel nostro apparato digerente. La loro funzione è quella di fermare la crescita dei batteri “cattivi” che interferiscono con l’assunzione delle sostanze nutritive. Durante un riposo di alcune ore, alla temperatura costante di 45°, i batteri si moltiplicano e trasformano il lattosio presente nel latte in acido lattico. E’ possibile ottenere lo yogurt anche con il latte di pecora e di capra.

Perché fa bene

Protegge l’intestino, le ossa e i denti, ed è ricco di sostanze antiossidanti, che aiutano a combattere l’invecchiamento. I fermenti lattici si legano alle pareti dell’intestino provocando una reazione di “allerta” nel sistema immunitario. In tal modo il nostro organismo, quando viene attaccato da germi pericolosi di malattie virali, come influenza o salmonella, riesce a fermarli bloccando lo sviluppo dell’infezione. Lo yogurt rende solubili due importanti minerali: il calcio (importantissimo per le ossa) ed il fosforo (che aiuta a rendere più sani i denti).
Contiene inoltre diverse vitamine: la K, la D, la B2, la B12 e la vitamina E.

Il consumo di yogurt è particolarmente indicato durante una cura antibiotica che distrugge sia i batteri buoni che quelli cattivi, perché lo yogurt difende i primi e mantiene in equilibrio la flora intestinale. Tra i tanti pregi dello yogurt c’è anche quello di aiutare a tenere nei limiti i livelli di colesterolo nel sangue. Perché la sua azione sia efficace deve arrivare vivo all’intestino il maggior numero di fermenti possibili.

Meglio quindi consumare lo yogurt fin dal mattino e, naturalmente ogni giorno. La qualità di uno yogurt dipende fondamentalmente dal latte impiegato: il migliori in assoluto è quello di alta montagna.

Mila

Lo yogurt servito nei punti vendita Yogurtlandia è prodotto e consegnato da Mila, l’insieme di 3.221 soci allevatori dell’Alto Adige uniti in una grande cooperativa che con dedizione, ogni giorno, si occupano della cura dei pascoli e delle mucche. Con un unico obiettivo: preservare la qualità del latte di alta montagna, che viene raccolto 365 giorni all’anno.

Valori unici

Tutela e rispetto per ambiente e persone

Controllo di qualità